Archivi categoria: Comunicati stampa

Quel “proselitismo indecente” dei testimoni di Geova dopo gli attentati parigini. La denuncia di Caffes, il centro nazionale francese di supporto alle famiglie e di formazione per contrastare l’influenza settaria.

20 novembre 2015

COMUNICATO STAMPA DEL CENTRO NAZIONALE FRANCESE CAFFES

In occasione degli avvenimenti drammatici che colpiscono il nostro paese, i soci di Caffes e tutte le persone assistite, vogliono condividere  la loro profonda commozione e solidarietà alle famiglie delle vittime. Riaffermano l’impegno al loro fianco per promuovere la convivenza pacifica, nel rispetto di sé, degli altri e della vita.

In queste circostanze, denunciano con forza coloro che cercano di tratte vantaggio da questi eventi, ossia, secondo numerose fonti concordanti, l’Organizzazione americana dei Testimoni di Geova. Costoro avrebbero intensificato il proselitismo porta a porta e alle uscite della metropolitana sostenendo che questi siano i segni della fine del mondo e che solo i Testimoni di Geova saranno salvati. <<Non bisogna avere paura, bensì rallegrarsi, alzare la testa, la liberazione si avvicina>> affermano.

Nel far leva in questo momento sugli attentati, con apparente grande zelo, per reclutare nuovi adepti tra i cittadini sconvolti da tali terribili avvenimenti, sarebbe così raggiunto il colmo dell’indecenza.  E questo al fine di trascinarli in un’altro tipo di estremismo, denunciato da tempo, dal momento che ciò che li fa rallegrare e li spinge al proselitismo è che questi drammatici fatti annuncerebbero, secondo loro, la liberazione dal mondo satanico in cui oggi viviamo.

Ecco dunque riapparire lo spettro della <<Guerra selettiva (sic!) di Armageddon>> auspicata dall’Organizzazione americana dei Testimoni di Geova. Guerra che, dopo aver <<cancellato>> dalla superficie della terra tra orribili sofferenze i nemici di <<Geova>>, lascerà soltanto ai suoi seguaci un paradiso in terra.

Dinnanzi a questo obiettivo mortifero che non è senza similitudini con quello che noi subiamo, dinnanzi a tale tipo di proselitismo offensivo e volgare, è imperativo chiamare alla più grande vigilanza i cittadini e all’azione risoluta le autorità pubbliche, al fine di proteggerli da tutti gli estremismi che li minacciano.

 

FONTE: CAFFES

http://caffes.fr/communique-de-presse-novembre-2015-regain-de-proselytisme-chez-les-temoins-de-jehovah-de-lindecence-a-lecoeurement/

Annunci